E PENSARE CHE C’È CHI È COSTRETTO A FARSI DI CHEMIO PER SOPRAVVIVERE E POI C’È CHI SI FA STUPIDAMENTE DI ECSTASY PER RISCHIARE DI MORIRE.
… Ci sono persone che comprendi da subito, quelle persone che capisci immediatamente, con le quali non hai bisogno di dirti nulla perché basta soffermarsi sui loro occhi per comprenderne l’essenza. Avete presente quegli occhi che parlano?
l’altra sera quelli di questa meravigliosa creatura mi avevano detto tanto di lei.

Non riesco a smettere di pensare a te Giorgia. Adesso che sei in ….. verrei a sentire tutti i tuoi incontri, non ne voglio perdere uno…perché io proprio come te ho superato mesi senza riuscire a vedere la luce del sole…e tutto per un tumore al rene…e anche troppo potente per una pulce come me. Infatti mi avevano già detto (i miei hanno deciso che i dottori dovevano dirmi tutto) che probabilmente non ce l’avrei fatta, ma adesso dopo una recidiva, chemio e radioterapia sono in gran forma. Continuo a seguire la mia passione che è l’equitazione. E insieme al mio cavallo Sunny sono riuscita a liberarmi da un peso, lui è il mio migliore amico.
Mi hai scritto su Instagram, mi hai autografato il tuo libro,…sono felice, sono uscita dall’oratorio di D. che stavo piangendo, colpita dalla tua grinta…e anche quando mi hai salutata abbracciandomi e dicendomi “Ciao cucciola” io in me sapevo che mi avevi compresa, avevi in qualche modo preso parte al mio momento buio della mia vita…anche perchè i miei genitori e i miei amici continuano a non capire fino in fondo tutto quello che ho provato.
Anche solo poter dirti grazie mi fa stare meglio.
Potrò sembrare lecca culo come certi ragazzi…ma credimi non è così…
IO NON VORREI MAI CHE TUTTO QUESTO NON FOSSE SUCCESSO, PERCHÉ TUTTA QUESTA SOFFERENZA MI HA RESO MOLTO PIÙ MATURA E RESPONSABILE DELLE MIE AZIONI. È vero, non ho dovuto fare un trapianto però ho dovuto affrotare 5 interventi chirurgici, un quantità elevata di chemio e di radio, e quindi anche se non ci eravamo mai viste io sapevo già che in fondo ci saremmo capite.
Non so se hai incontrato altri ragazzi con il mio stesso problema o che hanno dovuto affrontare anni di ospedale, ma sappi che ti stimo veramente tantissimo.
Detto questo, scusami se continuo a disturbarti ma voglio che tu sappia che in fondo io sono vicina a te più di quanto tu possa pensare!
Ti meriti il mondo… #abbicuradisplendere
C.