Ieri sera è stato un meraviglioso incontro… 3 ore vere e proprie trascorse in famiglia.
Perché come dice San Giovanni Paolo II la famiglia è lo specchio in cui Dio si guarda e vede i due miracoli più belli che ha fatto: donare la vita e donare l’amore.

Incontro particolarmente emozionante quello di stasera, tanto che tremavo quando sono venuta a salutarti. Mi sono dimenticata di dirti che mi è piaciuto moltissimo il tuo appello sulla donazione degli organi. È incredibile pensare di poter (ri)donare la vita a qualcuno, trasformando un evento doloroso in gioia e speranza (che poi è ciò che fai tu in ogni incontro) e pensare di poter “beffare la morte continuando a vivere nel corpo di qualcun altro”… Di nuovo grazie per quello che fai e per come sei!