Ogni anno mi ripeto la stessa cosa:” non arrivare all’ultimo con i regali Giorgia…”
ma ovviamente arrivo a farli l’ultima settimana, e così mi ritrovo con poca scelta perché le cose più belle immancabilmente finiscono (e dato che sono testarda poi mi tocca girare per altri negozi della stessa catena finché non trovo ciò che voglio) giro come una trottola in mezzo a migliaia di ritardatari come me, anche loro nel panico… risultato: sembriamo una gabbia di matti alla ricerca del pensiero carino da fare per le persone che amiamo esigendo il massimo ma con la consapevolezza che dovremo accontentarci… e niente… tra poco partiamo e andremo a Bardolino… non vedo l’ora di mettermi in macchina, sarà sicuramente meno snervante di questa giornata all’insegna del Natale, delle caldarroste (5 a 5 euro 😱) e dei mercatini di Natale con le finte baite di legno con i prezzi triplicati 🙈😅 aiuto!! Poi però distogli lo sguardo dalle vetrine e ti ritrovi davanti il Duomo e accanto un albero di Natale spettacolare, immenso… e torni a respirare il vero spirito natalizio… si… per pochissimo però, perché poi devi correre a casa, preparare le valigie per la settimana che verrà! Chi si ferma è perduto 😝