UNA SOLA PAROLA: GRAZIE ❤️
Abbiamo conosciuto Giorgia e ne siano rimasti affascinati, abbiamo conosciuto la sua forza calma, la sua determinazione pacata, il suo sorriso sempre e comunque nonostante tutto il dolore, la stanchezza, le perdite drammatiche degli affetti. Abbiamo conosciuto la sua capacità di donare se stessa, tutta, apparentemente un fuscello ma in realtà una quercia perché -dice- se riuscirà a salvarne anche uno solo allora ne sarà valsa la pena. E a leggere i messaggi che Giorgia riceve dopo ogni incontro, di ragazzi ne sta salvando parecchi, probabilmente di più di quanto non facciano tutte le pubblicità progresso volute dai vari governi. Perché? Perché Giorgia non cerca consenso, lei dice le cose come sono, non cerca scuse, non addolcisce la pillola, le cose stanno così, a volte la scampi ma a volte muori, anche quando la pillola è solo mezza. L’abbiamo vista al Palamazzavolo guardare 1000 ragazzi negli occhi, mille adolescenti in silenzio che i professori non riescono a tenerli così nemmeno quando ne hanno venticinque.
Ha detto tutto Giorgia perché è convinta che solo se sei onesta i ragazzi ti ascoltano, che loro sono bravi a capire se stai recitando.
Abbiamo voluto che Giorgia parlasse ai nostri adolescenti, l’abbiamo voluto insieme alle istituzioni perché ci sembrava un bellissimo service da regalare alla comunità, ma alla fine il service lo abbiamo fatto anche a noi stessi perché conoscere Giorgia è stato un privilegio un accrescimento un insegnamento che porteremo con noi per molto, molto tempo e che se ne saremo capaci cercheremo di trasmettere ad altri.
Rotary Asolo e Pedemontana del Grappa